E-commerce nella moda, come si fa sotto 1 milione di fatturato

E-commerce nella moda, come si fa sotto 1 milione di fatturato

Coinvolgere i clienti con web e piattaforma e-commerce performante. E’ la ricetta di Francio Ferrari di L'F Shoes

L'F Shoes è il marchio di Licia Florio e Francio Ferrari, giovani imprenditori trentenni del mondo della moda: realizzano scarpe artigianali utilizzando pelli lisce e opache, pellami spazzolati e lucidi con inserimenti in rettile. La sesta collezione del brand, autunno/inverno 2014, è stata selezionata da L’Uomo Vogue e GQ Italia per The Latest Fashion Buzz a Firenze. L'F Shoes è inoltre uno dei 18 brand emergenti che partecipano al FashionLab di UniCredit e Camera Nazionale della Moda italiana.

La strategia vincente secondo L'F Shoes? Il contatto diretto con l'utente, che oltre al sito web aziendale e relativi canali social passa soprattutto dal negozio virtuale con una piattaforma di e-commerce proprietaria. Seguendo i manuali di strategia e pianificazione è difficile buttarsi in un’impresa del genere con fatturati inferiori al milione di euro. Francio Ferrari l’ha fatto. Come? Così.

UNIRE CREATIVITÀ E MARKETING

L'F Shoes è una piccola realtà italiana nata circa cinque anni fa dall'idea di due ragazzi, una coppia nella vita e nella professione, che hanno unito le proprie competenze per creare un'azienda di moda di successo.

Da una parte c'è Licia Florio, designer formatasi all'Istituto Marangoni e mente creativa del brand, dall'altra Francio Ferrari, 33 anni, esperto di comunicazione e fotografia. L’unione ideale: la moda legata a una buona strategia di marketing. «Principalmente abbiamo realizzato due linee: Licia Florio, che è il brand omonimo di abbigliamento e L'F shoes per le calzature. Ora stiamo tentando di riunirle in un progetto più grande», racconta Francio Ferrari.

LA NASCITA IN MODALITÀ “FAST AND FURIOUS”

Il marchio, completamente autofinanziato dalla coppia, è partito dal percorso tradizionale: realizzazione del campionario, fiere, showroom, vendita B2B. Ma ad affiancare questo processo, già dalle prime collezioni, è stato inserito il servizio di vendita dei prodotti su internet. «La prima piattaforma di e-commerce – spiega Francio Ferrari - l'ho creata insieme a un mio carissimo amico e in una settimana l'abbiamo lanciata. Il servizio, scritto da zero, era molto semplice ed è rimasto in piedi per due-tre anni. E’ stata la mossa che ci ha fatto vincere perché ci ha fatto raggiungere direttamente i nostri clienti. Inizialmente vendevamo abbigliamento e calzature sulla stessa piattaforma, in seguito abbiamo adottato un servizio più completo che permetteva diversi metodi di pagamento, mentre precedentemente c'era possibilità di acquisto solo tramite Paypal, e separato le due linee di moda».

PERCHE' AVERE UN E-COMMERCE?

Per un brand avere un servizio di vendita diretta dei propri prodotti attraverso un sito internet è fondamentale perché, come sostiene Ferrari: «Ti dà un diverso status. Per prima cosa la gente capisce quanto costi, se sei troppo caro o se lo permettono, e questo è un tipo di posizionamento. Poi con l’e-commerce hai un ritorno dell'investimento diretto. La gente può subito comprarti e ogni persona che usa il tuo prodotto è una voce in più che parla di te. La strategia è sempre stata riuscire ad arrivare subito all'utente».

L'IMPORTANZA DI CREARE RELAZIONI VERE

«Ci piace vedere la gente che indossa le nostre scarpe perché in quel modo parla di noi».  La coppia crede nella soddisfazione dei propri consumatori e interagisce con loro anche tramite i social network ascoltando le loro storie o ripostando le foto degli utenti che indossano i prodotti del brand. «Questo crea interscambi, noi vogliamo che la moda crei una relazione».

UN BRAND MOTIVAZIONALE: COME COINVOLGERE I CLIENTI

«Le donne che ci comprano sono quelle che fanno della loro passione un lavoro. Si divertono a fare quello che fanno e anche quando fanno acquisti è perché in quel momento si sono divertite a farlo». E questo è il messaggio dietro al marchio L'F Shoes: comunicare l'essere aperti, sorridenti e positivi, amanti di ciò che si fa. Da qui il nome del brand che riprende le iniziali della designer Licia Florio ma anche della coppia Licia e Francio, e che diventa un'immagine chiara: i nostri prodotti siamo noi, la nostra passione.

E-COMMERCE DI SUCCESSO: PICCOLI PASSI E CAPACITA’ DI ASCOLTO

Ma come si fa a realizzare un brand e costruire un servizio di vendita diretta tramite un sito? «Il mio segreto è fare piccoli passi fatti bene – spiega Francio Ferrari - senza spendere un'esagerazione. All'inizio devi fare investimenti contenuti perché poi più guadagni più puoi investire”. Per prima cosa la piattaforma deve essere semplice da utilizzare e bisogna partire subito con l’e-commerce perché «il rapporto diretto è fondamentale. Il cliente influenza il tuo design e ti fa capire subito cosa piace e cosa no». Inoltre è necessario essere sempre molto attenti alle relazioni con gli utenti, rispondere con gentilezza e il prima possibile alle richieste e riuscire a risolvere un problema rapidamente per fare in modo che il consumatore abbia una storia positiva su di te da raccontare. Ma soprattutto, una delle cose più importanti, è l'attenzione alla qualità del contenuto fotografico. «Compri quello che vedi – sottolinea Ferrari – perciò investire nelle foto molte volte è più vantaggioso che farlo su una piattaforma più grande».

NON LASCIARSI ABBATTERE DAGLI ERRORI

Indispensabile è anche essere determinati e accettare qualche sconfitta. «Gli errori ci sono sempre ed è importante farne – conclude Francio Ferrari - Più sbagli più impari, ma non ti devi mai abbattere. Il mercato del business e della moda penso sia darwiniano: vince chi perdura. Più sei testardo, più vai avanti».

12 aprile 2016

Scrivi il tuo commento

1 COMMENTI